Come avviare una campagna di email marketing

Nonostante la diffusione delle nuove tecnologie come i social media, l’email marketing rimane ancora oggi uno degli strumenti promozionali più efficaci, in quanto consente alle aziende di connettersi in modo diretto e personalizzato con ogni singolo cliente. Ma come avviare una campagna di email marketing efficace? Ecco alcuni suggerimenti utili.

Scegliere un target di riferimento in modo preciso

Per imparare come avviare una campagna di email marketing di successo è innanzitutto essenziale tenere a mente che la buona riuscita dell’iniziativa promozionale non può avvenire se non si sceglie con cura il proprio target di riferimento.
Molte aziende fanno infatti l’errore di costruire campagne di email marketing molto ben curate, ma che falliscono perché non viene posta abbastanza attenzione agli interessi dei destinatari dei messaggi. Per questo motivo per avviare in modo vincente una campagna di email è necessario studiare con cura il proprio target, raccogliendo i dati dei destinatari email (come localizzazione, lingua, sesso, età e le sue abitudini d’acquisto) e segmentando la lista. In questo modo, sarà possibile studiare dei messaggi costruiti ad hoc sugli interessi degli utenti.

Inviare email personalizzate

Uno dei punti vincenti che differenzia le campagne di web marketing dagli altri mezzi promozionali è la personalizzazione delle email. Più l’email è personale e più sarà facile costruire una rapporto di fiducia con l’utente e quindi fidelizzarlo. Inoltre, le email che contengono il nome dell’utente o che sono targettizzate in base all’età o alla localizzazione dello stesso hanno più probabilità di catturare l’attenzione dell’utente e quindi di essere lette.

Scegliere una grafica semplice e lineare

Troppe immagini ed una grafica caotica rischiano di distogliere l’attenzione dell’utente dal reale messaggio contenuto nell’email. Per questo motivo, quando si vuole imparare come avviare una campagna di email marketing, è importante scegliere un layout chiaro e poco appariscente che abbia una grafica curata e professionale.

Scegliere un contenuto chiaro e conciso

Per fare sì che il mittente recepisca il messaggio contenuto nell’email, è essenziale che il contenuto venga redatto in modo chiaro e conciso, in modo che l’utente lo possa comprendere a pieno anche in breve lasso di tempo.

Inserire una call to action

Quando si tratta di imparare come avviare una campagna di email marketing efficace è importante tenere a mente l’obiettivo finale dell’operazione promozionale: acquisire nuovi clienti e fidelizzare i “vecchi” acquirenti. Per questo motivo, è importante inserire alla fine del messaggio una “call to action”, che inviti il lettore a cliccare su un link, a visitare una pagina web oppure ad effettuare un’acquisto.

Scegliere un oggetto interessante

Oltre al nome del mittente, l’oggetto è la prima cosa che viene visualizzata di un’email. Per questo motivo, è necessario sceglierlo con attenzione, in modo da renderlo interessante e da invogliare l’utente a leggere il messaggio.

L’email dovrà essere mobile-friendly

La maggior parte degli utenti legge le proprie email da un device mobile per questo motivo è importante che le email abbiano un layout responsive, ovvero adatto alla visualizzazione tramite smartphone e tablet.